lunedì 17 maggio 2010

"Nel frattempo".. un pò di foto..

Passate alcune settimane penso d’aver recuperato tutte le foto del mio recente viaggio a Boston ,dal mazzo sono uscite alcune foto che mi ha scattato (a tradimento..) la Grace nel post maratona,appena rientrato in hotel e riabbracciato il mio letto..

..si sono ancora vivo...

..per la serie “auto-sputtanamento” ma rende bene l’idea di come quèi sali-scendi m’avessero messo in difficoltà e che,in fin dei conti,quèllo che potevo dare quèl giorno l’avevo dato,non c’è molto da recriminare,la mia gara l’ho vinta.. Non potendo puntare ai veri podi,dare tutto me stesso è quèllo a cui posso ambire e quest’aspetto,nella corsa,si compie praticamente ad ogni uscita ed è una delle cose che preferisco di questo sport,quèlla sensazione d’aver fatto il proprio dovere,tornare a casa sfinito dopo lavoro e allenamento e potersi godere finalmente un riposo che,a quèl punto,ha tutto un altro sapore..

Superata la sbornia post- Boston Marathon ,accolto da colleghi ed amici con fin troppe feste,ho flirtato con l’idea di replicare subito con un’altra maratona per vedere se potevo limare altri minuti sulla distanza,come penso sia nelle mie possibilità attuali,ma non ho trovato nulla che mi spingesse a bissare la fatica quindi,il desiderio,è stato riposto momentaneamente nel cassetto e senza obbiettivi a breve termine mi sono “tuffato” sulle marce non competitive,correndo poco in termini di km ma di frequente per i miei abituali ritmi,anche 4-5 giorni di fila..

Nel frattempo un’altra maratona andava corsa,una maratona diversa dalle nostre ma che richiedeva lo stesso impegno,non il medesimo dispendio fisico ma un controllo nervoso sicuramente superiore.. toccava alla Grace,questa volta,che ha superato l’esame di stato ed ha ottenuto l’abilitazione all’albo e,dopo laurea e anni spesi con maggior profitto sui libri,dimostra,una volta di più chi nella coppia ha testa e chi,invece,si può limitare alla ormai famosa “vita da mediano”.. Sono molto orgoglioso del suo risultato,non era facile,ore sui libri dopo giornate passate in ufficio hanno richiesto un impegno totale ed un periodo di solo dovere e poco piacere. Veramente brava malgrado la settimana spesa a Boston che è stata una piacevole esperienza,ma di quèlle che si incastrano in un periodo in cui era meglio evitare ma lei non mi ha voluto privare della mia compagna di viaggio.. Veramente brava malgrado le tensioni di un periodo in cui i genitori qualche noia fisica l’hanno,purtroppo,avuta.. Veramente brava.
Nel frattempo (2) complimenti all’inter campione d’Italia,meno per come vengono gestiti i biglietti della finale di coppa,tifosi che si fanno il culo tutto l’anno per seguirla in giro per l’Italia nelle trasferte a cui non frega una mazza a nessuno si devono “scannare” per qualche migliaio di biglietti,fare file di giorni o “sputtanarsi” 2 stipendi mentre poco meno della metà dei tagliandi che sono stati consegnati alla società verranno distribuiti ad amici,amici di amici,sponsor,vip,politici ecc. ecc. tutta gente a cui frega il giusto,che si fa la sua passerella.. funziona sempre così??? non lo so ma funziona male allora.. p.s. non sono interista ma,da tifoso,immagino lo stato d’animo..
Nel frattempo (3) il basket Nba lo seguo da semplice appassionato ma ho notato che i Boston Celtics dopo il mio passaggio al Garden sembrano ringiovaniti di un paio d’anni e la loro candidatura per il titolo si fa sempre più forte.. La difesa è tornata a funzionare come nell’anno del titolo e,se la fai schierare,ti stritola (chiedere ai Cavs e Lebron)..Le ginocchia di Garnett sembrano quèlle pre-infortunio,Allen tira con la solita eleganza ma adesso segna con l’antica regolarità,Pierce fa il Pierce,Wallace è in versione Pistons e su Rondo si potrebbe dire tutto e il suo contrario.. insomma gli ho portato culo e la mia sola presenza è stata come un bagno nella piscina di Cocoon ..

Foto e alla prossima..



23 commenti:

MFM - bummi ha detto...

I "tifosi" di calcio si meritano questo e altro. Non so se hai sentito la telefonata di La Russa a radio capital...

Complimentoni alla Grace, già solo arrivare alla fine di un calvario simile è da impavidi, superare pure l'esame è eroico.
Quanto a te rigenerati e sfrutta l'estate per ricaricare un po' le pile, l'autunno è già alle porte... ;-)

Caio ha detto...

Mi fermo sul punto 3. Ieri sera/notte ho visto i Celtics: fanno davvero un'ottima impressione, e poi Allen è bello da vedere, un artista prestato al basket.

insane ha detto...

LaRussa sarà uno di quèlli che i biglietti li avrà in tasca senza faticare e i "tifosi" a cui,penso,ti riferisci tu se ne auto-gestiscono un migliaio..poi ci sono gli altri che questo se lo meritano meno,credimi Marco..

Caio: sono rinati,mi lasciano ancora qualche perplessità perchè sono migliorati tanto in poco tempo ma,adesso,sono quèlli che mi immaginavo fossero un estate fa..

arirun ha detto...

accidenti nelle tue foto c'è sempre il sole le mie sono più bagnate..chissa se la visità ad Harvard(e un possibile assorbimento di cultura per osmosi) avrà giovato all esame della tua Grace!!Non fermarti troppo xò..o tutto il lavoro fatto x questa "fatica"andrà perduto

theyogi ha detto...

e allora complimenti anche alla grace: bravi entambi, soprattutto a sostenervi.... sul resto possiamo sorvolare....

insane ha detto...

Ari: sto correndo regolarmente,diciamo che non so ancora quale obbiettivo avrò e quindi corro e basta..
Dal giorno della gara in avanti anche a Boston era arrivata la primavera,giravo in maglietta..

Yogi: girerò i complimenti,saranno sicuramente molto graditi,non fosse stata così pigra e affamata,a Roma,te l'avrei presentata.. ;)

Stefy ha detto...

Complimenti a Grace per l'impegno, per il sacrificio e per l'esame superato. Per te buone corse!

Patty ha detto...

oh finalmente ti leggo, Bravi tutti e vai avanti così!

Fatdaddy ha detto...

Quel che si dice "riposo attivo" anche se a ben vedere dalla foto di attivo c'è ben poco!
Complimentoni alla Grace!

Marco Bucci ha detto...

Ancora complimenti per Boston, che ritengo piu' affascinante di New York come maratona...

insane ha detto...

La Grace ringrazia tutti voi x i complimenti,in particolare le ragazze..

Fat: era attivo,respiravo ancora.. ;))

Marco: si ha l'idea di correre in un posto dove c'è maggior competenza,ne vale assolutamente la pena,sono molto felice d'vaerla corsa..NY è il primo amore,la prima cotta,una città che non si dimentica,non mi dispiace averla corsa quando l'importante era arrivare..

Francarun ha detto...

Mai ferrmarsi andrea, come ti permetti di mettere le chiappe al riposo...mai....e poi mai........solo una settimana sarà anche troppo........ma le foto mi fanno impressione, non piove mai.........

insane ha detto...

Non sono fermo Franca,cavolo corro quasi tutti i giorni!!!!!!!!!!
Diciamo che non avendo obbiettivi difficilmente copro lunghe distanze ma porto a casa i miei 10-12km di routine..
Per la mancanza di pioggia,dove vado io porto il sole... ;)))

rox ha detto...

brava Grace...ma tu non darti del "mediano" ok??

mjaVale ha detto...

Complimenti a Grace non solo per lo studio, il lavoro e l'impegno mentale, ma soprattutto perchè ci ha regalato (con gli scatti "rubati") i momenti VERI del tuo post Boston Marathon :-))))

insane ha detto...

Questo sport è perfetto per quèl paragone.. "non abbiamo classe ma abbiamo gambe e fiato finché vuoi"..

insane ha detto...

Vale,gioia infinita e annientamento fisico sono separati da una linea sottilissima,per quanto mi riguarda,dopo la maratona..
La Grace non ha avuto pietà di me.. ;)

Ale57 ha detto...

Complimenti a Grace, mi fa piacere che ci sia ancora chi con tenacia e impegno si conquista risultati importanti!
Quanto a te ti faccio tantissimi complimenti: correre a Boston non è da tutti e finire una maratona come quella è un segno indelebile di cui andare giustamente fiero.
I tifosi di calcio che passano nottate in strada per prendere i biglietti, francamentemi fanno sorridere... scusa ma non li capisco proprio.
Sul basket... non posso dir nulla, da quando è scomparso qui a Brescia non l'ho più seguìto...

insane ha detto...

Ciao Ale,il basket a Brescia esiste tutt'ora,è in lega nazionale dilettanti ed è stato eliminato da poco dai playoff.. quest'anno ci abbiamo giocato due volte contro Brescia,squadra buona,la lega nazionale dilettanti,per capirci,è la serie c1 del calcio..

Io i tifosi invece li capisco,io credo che le emozioni,anche da tifoso,si vivano in prima persona,allo stadio,dal vivo.. Sia chiaro,ognuno la pensa come vuole e non critico per questo,ma io mi "sputtanerei" parecchio per essere sul posto quando qualcosa succede e non guardarla in tv.
La "mia" Fortitudo ha vinto poco,un paio di scudetti,2 supercoppe,una coppa Italia..io c'ero sempre e sono felicissimo di questo,mi darebbe molto fastidio il contrario..

Infine,grazie x i complimenti,siamo entrambi molto fieri ma il tempo corre e si deve guardare avanti.. Speriamo di incrociarci.. ;)

Tosto ha detto...

nella foto mi sembri un orsetto di peluche :) eh eh

insane ha detto...

Puoi dire ORSO che non mi offendo... ;)))

Francescarun ha detto...

che dirvi?
semplicemente Grandi:))

bacetti

insane ha detto...

Grazie Francesca!